Controllo Magnetoscopico

Questo tipo di prova non distruttiva può essere effettuata solo su componenti ferromagnetici. Un pezzo o un componente ferromagnetico se sottosposto a magnetizzazione, mette in evidenzia eventuali discontinuità affioranti in superficie o poste immediatamente al di sotto di essa (qualche millimetro) che creano una dispesrsione di campo magnetico. Le particelle magnetiche del rilevatore si concentreranno in tale zona segnalando la presenza della discontinuità.

Per eseguire il controllo magnetico Rovergamma dispone di:
  • Gioghi magnetici
  • Magiscop 3000 cca